Dice tale Luca Beatrice che Fabrizio De Andrè era “uomo pieno di contraddizioni”. E allora ? Era un uomo..Tutti gli uomini hanno contraddizioni,.E’ la condizione esistenziale dell’uomo sano..

 

 

 

Luca Beatrice, critico culturale del Giornale,
attacca così il suo mini pamphlet su De Andrè:

Ci sono voluti oltre quarant’anni per infrangere
uno dei più granitici tabù del sistema musicale italiano:
Fabrizio De André non è il mito che ci hanno fatto credere dopo la morte,
ma un uomo pieno di contraddizioni, p
rotagonista certo della scena cantautorale degli anni Settanta,
ma tutto sommato con ben poca originalità.
Un sopravvalutato, insomma”.


Dunque Fabrizio De Andrè era “uomo pieno di contraddizioni”.

E allora ?
 
Era un uomo..

Viveva da uomo..

Pensava da uomo..

Agiva da uomo..

Tutti gli uomini hanno contraddizioni..

Tutti gli uomini hanno dubbi..

E’ la condizione esistenziale dell’uomo sano..

E’ la condizione esistenziale degli esemplari della specie Homo Sapiens..

Gli unici che non hanno contraddizioni e dubbi,

sono gli piscotici

angosciati dalla paura della morte,

quelli che delirano di Dei, Anime Eterne, Vite Dopo La Morte,

Morti Che Resuscitano e Vergini Che Partoriscono

che hanno solo Verità Vere,

che vogliiono portare a tutti,

senza che nessuno se li caca.

La risposta migliore

agli Uomini Della Verità Senza Contraddizioni

e, nel contempo,

alle cazzate scritte da sto Beatrice

sta nel sorriso di Faber nella foto qui sotto:

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...