Tutti i poteri delle sedicenti e cosiddette “democrazie occidentali” servono a difendere gli interessi di pochissimi individui che possiedono tutto e tutti i mass media a far credere a tutti gli altri di vivere in una “democrazia”


Per capire cosa sono veramente

e come funzionano veramente

le sedicenti e cosiddette “democrazie occidentali”

basta partire da un presupposto:

in quelle società una piccolissima maggioranza di invididui

possiede tutta la ricchezza,

e, conseguentemente,

possiede tutto il potere

per difendere, tutelare e mantenere la sua ricchezza

e possiede tutti i mass media

per convincere tutti gl altri,

cioè la stragrande maggioranza degli individui,

di vivere in una democrazia.

Quella piccolissima minoranza di individui che possiede tutto

sceglie la “democrazia” o meglio una “parvenza di democrazia”

come forma di governo

semplicemente perchè la “sedicente e cosiddetta democrazia”,

cioè la “parvenza di demcorazia”,

come uno specchietto per le allodole

fa credere a tutti gli altri,

cioè a quella stragrande maggioranza

che non possiede nulla

e che non decide nulla,

di vivere in uno stato democratico,

in cui esiste la sovranità popolare,

in cui gli eletti rappresentano gli elettori

e che sono loro a decidere tutto col voto

Il meccanismo attraverso cui si crea l’illusione della democrazia è semplicissimo:

quella piccolissima minoranza di individui che possiede tutto

crea e finanzia tutti i partiti

e li propaganda sui mass media di sua proprietà,

poi manda tutti gli altri a votare,

illudendoli di scegliere chi governerà

per rappresentare i suoi interessi,

sapendo già prima benissimo

che, essendo tutti i partiti creati, finanziati e propagandati da essa

chiunque vincerà sarà una cosa sua

e rappresenterà i suoi interessi.

In questo modo il potere legislativo, cioè chi fa le leggi,

insomma tutti gli eletti in parlamento sono cosa sua,

così come è cosa sua, consegiuentemente ed ovviamente,

l’esecutivo, cioè il governo,

cioè quelli che vincono le elezioni,

visto e considerato che qualunque partito vinca è cosa sua.

Per quanto riguarda poi il potere giudiziario

esso non fa altro che applicare le leggi fatte dal Parlamento,

che è come detto cosa di chi possiede tutta la ricchezza,

che sono tutte leggi fatte apposta

per mantenere, difendere e tutelare lo status quo,

cioè il fatto che pocchissimi individui possiedono tutto

ed è sua una vera e propria longa manus,

per punire chiunque provi a mettere in discussione

un assetto economico e politico

che serve soltanto a garantire gli interessi

di quella piccolissma minoranza che possiede tutto.

Inutile aggiungere che sono una longa manus del potere economico,

cioè di quei pochi che possiedono tutto,

tutte le forze dell’ordine delle sedicenti e cosiddette “democrazie occidentali”

Il completamento perfetto di questo meccanismo

avviene poi con l’uso dei mass media,

tutti di proprietà di quella piccolissima minoranza di individui che possiede tutto.

che lavora quotidianamente e metodicamente

per coprire la realtà effettiva dela società in cui vive,

cioè quella sopra descritta,

operando per convincere quella stragrande maggioranza

che non possiede nulla e che non decide nulla,

di vivere in una democrazia, in libertà ed in eguaglianza,

che esiste la sovranità popolare,

che sono i cittadini a decidere nelle elezioni chi li rappresenterà

e che gli eletti rappresentarenno i cittadini ed i loro interessi.

Impregnati di queste illusioni,

che vengono bombardate nel loro cervello

da mane a sera, dalla culla alla tomba,

i cittadini vanno a votare

e mettono in moto quel meccanismo, sopra descritto,

che li porta ad eleggere partiti ed uomini creati, finanziati e propagandati

da quella piccolissima minoranza di individui che possiede tutto,

che governeranno per difendere gli interessi

di quella piccolissima minoranza di individui che possiede tutto.

Una colossale presa per il culo

a cui la maggior parte dei cittadini crede ciecamente

e che porta i poveretti a votare in gran quantità ad ogni elezione,

motivata anche da colossali messinscene e rappresentazioni

di scontri epocali tra partiti con programmi completamente diversi per il futuro,

in realtà del tutto inesisstenti,

poichè, come detto,

tutti i partiti sono creati, finanziati e propagandati

da quella piccolossima minoranza di individui che possiede tutto

e programmi di governo del tutto simili,

che sono forgiati e ritagliati

per realizzare gli interessi

di quella piccolissima minoranza che possiede tutto.

Insomma per chiudere..

Ogni volta che ognuno di voi va a votare,

per chiunque vota,

voterà per la stessa cosa,

cioè per un partito che rappresenterà gli interessi

di quella piccolissima minoranza di individui che possiede tutto.

Detto questo non resta che concludere questo post con la domanda:

MA CHE C’ANNATE A FA’ A VOTARE ?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...