Il mondo secondo Ballarò: da una parte pochi finanzieri, banchieri e governanti tecnici, santi, eroi e martiri che vogliono salvare l’umanità, dall’altra masse di uomini posseduti dal “Male” che vogliono distruggere il mondo. SPEGNETE LA TIVVI !

o, come tutti, ho delle idee e delle convinzioni,

e, come tutti, cerco di convincere gli altri delle mie idee e delle mie convinzioni,

riportandoli alla realtà ed usando argomentazioni valide,

ma, diversamente da quasi tutti,

sono disposto a cambiarle se la realtà o le argomentazioni degli altri

mi convince a cambiarle.

Per questo motivo

continuo a guardare la tivvi

dopo aver scritto più di una volta sul mio blog

dei posts dal titolo, molto chiaro ed esplicito,

SPEGNETE LA TIVVI !

Ieri sera, pertanto,

con questo presupposto

e del tuitto disponibile a cambiare idea

ho acceso la tivvi

per guardare su Rai3 Ballarò.

Quello che ho visto era un tentativo di manipolazione della realtà

e di possesso dei cervelli dei telespettatori

talmente eccessivo da essere ridicolo.

Una economista greca

(donna naturalmente, perchè per la cultura dominante

ebrei, donne, negri ed omosessuali non si possono discutere

altrimenti si è accusati delle pèggiori nefandezze)

della banda Goldam Sachs – BCE

disegnava, con sguardo torvo e bieco,

scenari inquietanti

per il suo paese e per l’Europa

in caso di uscita dall’euro,

e criminalizzava pesantemente i suoi connazionali,

rei di aver votato contro le misure UE,

mostrando totale disprezzo della democrazia

e della sovranità popolare.

La sefapedì dolcissima signora (stile Fornero per intenderci)

della Banda Monti – Goldman Sachs – BCE,

era pesantemente supportata dai cartelli

fatti preparare appositamente dal buon Florisgiovanni,

uno dei tanti conduttori tivvi componenti del sistema ,

servi di banche e finanza,

tipo Vespabruno, Faziofabio e Garnerled,

che magnano, e pure bene,

con le briciole gettate sotto al tavolo dai loro padroni,

che ripetevano pedissequamente le sue tesi

e disegnavano scenari ancor più inquoetanti per l’Italia

in caso di uscita della Grecia dall’euro.

Se questo non bastasse

le stesse tesi erano supportate

dal Lettaenrico della associazione a delinquere

LETTA & COMPANY,

che con viso accorato esprimeva previsioni ancor più funeste,

mentre dietro a tutti e due, alla economista greca e al Lettaenrico,

i volti di tutti i presenti in studio facevano ampi cenni di assenso.

Un uso ridicolmente propagandistico della tivvi,

con tutti gli intervenuti che sostenevano la stessa posizione,

senza alcun contraddittorio,

in cui finanza, banche e governi che le sostengono

venivano presentati come “buoni e santi protettori dell’umanità”

ed i cittadini greci ed europei che si oppongono

come dei pazzi incoscientii che si oppongono a i buoni e santi che vogliono salvarli.

Una rappresentazione forgiata sui rituali cattolici e sulle prediche dei preti:

il Bene e il Male,

da una parte i “sacerdoti”,

pochi santi, eroi e martiri che vogliono salvare gli uomini,

dal’altra tutti gli esserii umani, possieduti dal Male che si oppongono

ai pochi santi martiri che vogliono salvarli.

Un vero e proprio delirio.

Un disprezzo totale della libertà, dela democrazia e della sovranità popolare.

Un tentativo violento e criminale,

fondato sul terrorismo psicologico,

di indirizzare in modo violento e subdolo gli individui.

Davanti a tutto questo

non posso far altro che ripetervi urlando:

 

SPEGNETE LA TIVVI !

 

E’ soltanto

uno strumento di manipolazione della realtà,

di criminalizzazione di ogni giusta rivendicazione

di libertà, di democrazia, di giiustizia sociale,

di redistribuzione della ricchezza e del potere.

di diffusione del terrorismo psicologico sulle masse,

e di rincoglionimento del popolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...